Compito difficilissimo, ma Sousa è convinto di passare il turno

Coppa Italia: Napoli-Fiorentina (martedì ore 20,45, diretta su RaiUno), i viola vogliono la semifinale. Gonzalo stop (controllo fra 10 giorni). Formazioni

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Sport, Top News

Stampa Stampa

L’esultanza viola dopo il primo gol di Bernardeschi al Napoli, il 22 dicembre scorso

FIRENZE – Paulo Sousa è al settimo cielo. Vuole vincere la partita dei quarti di finale di Coppa Italia, a Napoli, martedì alle 20,45 (diretta tv su RaiUno). Ma al tempo stesso, sulla Fiorentina, si è abbattuto un brutto colpo: gli accertamenti eseguiti oggi, 23 gennaio, su Gonzalo Rodriguez, come spiega la società,  «hanno evidenziato una  lesione di I grado al muscolo bicipite femorale sinistro. Sono già iniziate le terapie del caso che proseguiranno fino al prossimo controllo tra 10 giorni». Quando potrà tornare in campo Gonzalo? Nessuno lo dice, ma si sussurra che l’assenza possa durare anche due-tre settimane.

Intanto torna Kalinic, eroe di questi giorni dopo il rifiuto alle decine di milioni cinesi. Sousa afferma: «Sarà una bella
partita, come sempre sono state quelle tra la Fiorentina e il Napoli. Mi aspetto di vincere, lavoriamo per questo. Affrontiamo un avversario che da anni lotta per lo scudetto e per competere in Champions – ha continuato Sousa – Io ho la fortuna di allenare un gruppo straordinario, che cerca di crescere sempre, adesso l’obiettivo è trovare continuità agli ultimi risultati positivi».

Partita sicuramente difficile. Il Napoli si salvò al Franchi, il 22 dicembre, rimediando il 3-3 in extremis, su rigore, per l’ingenuità di Salcedo su Mertens. Poi è arrivata la vittoria sulla Juve e quella di Verona con il Chievo. Ma il Napoli ha vinto a San Siro contro il Milan. Sarri non si accontenta, non farà turn over e schiererà più o meno la stessa formazione. Nella Fiorentina, assente Gonzalo, la difesa dovrà essere ripensata. E’ probabile che il trio difensivo venga composto sa Carlos Sanchez, assai autorevole nel ruolo, da Astori e De Maio. Tomovic dovrebbe andare in panchina, pronto all’occorrenza. tra i viola Intanto, dopo Gaetano Castrovilli, Corvino ha definito l’arrivo anche per il 19enne difensore Giuseppe Scalera dal Bari. Il giocatore è già a Firenze. Due buoni colpi, a quanto pare. Del resto, era da tempo che, anche da questo giornale, Firenze Post, si consigliava di andare a pescare nella serie B italiana, invece di tentare avventure nel mondo, finora senza risultati soddisfacenti.

Probabili formazioni

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Tonelli, Albiol, Strinic; Allan, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne
All. Sarri
INDISPONIBILI: Milik (infortunio), Koulibaly e Ghoulam (Coppa d’Africa), Chiriches (da valutare)
SQUALIFICATI: –

FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; Sanchez, Astori, De Maio; Chiesa, Badelj, Vecino, Maxi Olivera; Borja Valero, Bernardeschi; Kalinic
All. Sousa
INDISPONIBILI: Toledo, Gonzalo (da valutare)
SQUALIFICATI:

Arbitro: Doveri di Volterra (Pi)

Tag:, , , ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.