L'ottava mercoledì 25 gennaio, la nona il 3 aprile

Firenze: ancora repliche per «Caveman» al Teatro Puccini

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa

FIRENZE – Ancora repliche per il fortunatissimo «Caveman», spettacolo interpretato da Maurizio Colombi con la regia di Teo Teocoli e la musica eseguita dal vivo, che continua a riempire i teatri dopo 4 anni e oltre 700 repliche. Lo si potrà vedere ancora al Teatro Puccini di Firenze mercoledì 25 gennaio e lunedì 3 aprile, sempre alle 20.45.

Un monologo comico sui fatti e misfatti della vita di coppia, un argomento che non passa mai di moda: l’eterno incontro-scontro tra uomo e donna, le manie, i difetti tra i lui e le lei, i differenti modi di pensare e agire. Questo sguardo preistorico alla battaglia dei sessi è uno studio umoristico che affronta le dinamiche di coppia, spingendo, con forte impronta ironica, sulle incomprensioni tra uomo e donna. Il testo, nato oltreoceano negli Stati Uniti nel 1995 ed esportato in 30 paesi nel mondo, è già stato visto da oltre 10 milioni di spettatori.

La versione italiana diretta da Teo Teocoli, istrione per eccellenza alla sua prima regia teatrale, si afferma come una delle migliori interpretazioni dalla quale hanno preso ispirazione numerose versioni estere, ed è da 4 anni in tournée in tutta Italia. Il testo originale, scritto da Rob Becker è frutto di tre anni di studi di antropologia, preistoria, psicologia, sociologia e mitologia, è diventato il monologo di più longevo nella storia di Broadway.

Maurizio Colombi, attore, cantante lirico, autore e regista, alfiere in Italia dei family show, è conosciuto anche come regista di numerosi successi fra i quali «Peter Pan Il Musical», record d’incassi anche  quest’anno, e «We Will Rock You», il musical interamente dedicato ai Queen, e «Rapunzel», musical con Lorella Cuccarini.

Info su www.teatroverdionline.it

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.