Per l'omicidio di Andreea Zamfir

Firenze, donna crocifissa: Viti agì con dolo eventuale, la motivazione della sentenza d’appello

di Redazione - - Cronaca, Top News

Stampa Stampa

Riccardo Viti

FIRENZE – Riccardo Viti, l’idraulico condannato a 20 anni per aver seviziato fino a causarne la morte la prostituta romena Andreea Cristina Zamfir, 26 anni, agì con dolo eventuale cioè accettando il rischio di poter provocare il decesso della giovane donna per assecondare il proprio impulso sessuale. Così la corte di assise di appello di Firenze ha motivato la sentenza con cui il 3 novembre 2016 in cui conferma la stessa condanna già inflitta in primo grado a Viti per l’omicidio di Andreea Zamfir, trovata uccisa il 5 maggio 2014 sotto un cavalcavia a Firenze, più altri casi di violenza sessuale a prostitute.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.