Inseguimento sulla A12

Lucca: sperona l’auto della polizia stradale ma viene arrestato dagli agenti. A bordo il provento di vari furti

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

LUCCA – Un 34enne della Georgia è stato fermato e arrestato ieri mattina dalla polizia stradale dopo un inseguimento in A12 protrattosi per 25 chilometri e dopo che l’uomo aveva anche speronato l’auto degli agenti, poco dopo essersi immesso in autostrada all’altezza del casello di Carrara (Massa Carrara). A bordo dell’auto del 34enne, una Fiat Stilo, recuperati gioielli e orologi per un valore indicato dalla polizia in 80.000 euro, monili risultati rubati in tre abitazioni di Carrara nella mattinata di ieri. Le ipotesi di reato contestate all’uomo, già conosciuto alle forze dell’ordine, sono ricettazione, lesioni a pubblico ufficiale e guida sotto l’assunzione di droga: le analisi hanno rilevato tracce di cocaina nel sangue del 34enne.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.