Si tratta di animale protetto

Pitigliano (Gr): trovata carcassa di lupo decapitato, protestano gli ambientalisti

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa
I lupi decimano i greggi maremmani

I lupi decimano i greggi maremmani

GROSSETO  – La carcassa di un lupo senza testa è stata trovata sulla strada accanto ai cassonetti alle porte di Pitigliano (Grosseto). La notizia è riportata sui giornali locali. Sul posto, oltre i carabinieri per le indagini, anche il veterinario della Asl che ha effettuato i rilevamenti del dna per accertare la specie del canide, che sembra comunque un lupo. Dal 2013 ad oggi sono circa dieci le carcasse di lupo e di canide trovate nelle piazze dei paesi, ad incroci di strade, come atti dimostrativi contro le strade delle greggi. Immediata la condanna delle associazioni ambientaliste.
«Non è tramite un gesto barbaro e vigliacco come questo che si risolvono i problemi – ha detto Angelo Gentili della segreteria nazionale di Legambiente -. Questo ennesimo esemplare di predatore, decapitato e lasciato in bella mostra, rappresenta soltanto un gesto sconsiderato e inutile. Condanniamo con forza e senza indugio l’ennesimo atto barbaro nei confronti di un canide: lupo, ibrido o cane che sia. Non è così che si risolve il problema delle predazioni nella provincia di Grosseto. Oltretutto studi scientifici dimostrano che l’abbattimento dei predatori crea squilibri nei branchi e nei nuclei riproduttivi portando a un aumento delle predazioni sugli animali domestici più facilmente attaccabili di quelli selvatici».

Legambiente ricorda anche che il lupo è un animale protetto tutelato dalla direttiva Habitat, perché considerato specie a rischio di estinzione, e il conflitto con le attività zootecniche può essere ridotto solo grazie alle misure di prevenzione e non tramite l’abbattimento.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.