Vittoria netta del giovane ex ministro

Parigi, primarie socialiste: Hamon (58,65%) supera Valls (41,35%). Sfiderà per l’Eliseo i candidati del centro e della destra

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica

Stampa Stampa
Il Palazzo dell'eliseo a Parigi

Il Palazzo dell’eliseo a Parigi

PARIGI – Come era nelle previsioni Benoît Hamon si è aggiudicato le primarie della sinistra francese con il 58,65% dei voti, contro il 41,35% totalizzato dall’ex primo ministro, Manuel Valls. Lo ha annunciato Christophe Borgel, responsabile del comitato organizzatore delle primarie dopo lo spoglio del 60% dei seggi.

È cresciuta l’affluenza al secondo turno delle primarie socialiste per scegliere il candidato alle presidenziali: a mezzogiorno il dato era superiore del 21% rispetto al primo turno svoltosi domenica scorsa. Gli organizzatori hanno riferito che hanno votato in 570.000 nel 75% dei collegi di cui era disponibile il dato, il che fa ritenere che sarà superato il milione e 655mila voti della tornata precedente. Nel 2011 i votanti alle primarie socialiste per l’Eliseo erano stati 2,6 milioni. A novembre François Fillon era stato eletto candidato del centrodestra in una consultazione che ha visto il voto di quattro milioni di francesi.

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.