Alle 2,14 di lunedì 30 gennaio

Terremoto: tre scosse (la più forte di magnitudo 2.7) in provincia di Arezzo. Paura nella notte

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

sismografo terremotoPIEVE SANTO STEFANO (AREZZO) – Nottata … ballerina. Prosegue la sequenza sismica che sta interessando la zona di Montedoglio nel comune di Pieve Santo Stefano (Arezzo). Dopo le cinque scosse registrate ieri pomeriggio (la più forte di intensità 2.7) questa notte, fra domenica 29 e lunedì 30 gennaio, alle 2,14 è stata registrata una nuova scossa di magnitudo 2.4 con profondità 6 chilometri, quindi più superficiale rispetto alle sequenza di ieri tutta di profondità 9 chilometri.

Il terremoto è stato lievemente avvertito dalla popolazione. Si tratta della tredicesima scossa nella stessa area dal 19 gennaio ad oggi. L’area interessata dalle scosse è quella dove sorge la diga di Montedoglio, che non ha riportato alcun danno.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.