Venerdì 3 febbraio alle 21

Pistoia: Grigory Sokolov in concerto al Teatro Bolognini

di Roberta Manetti - - Cronaca

Stampa Stampa
Il pianista russo Grigorij Sokolov

Il pianista russo Grigorij Sokolov

FIRENZE – A Pistoia la 56° Stagione di Musica da Camera prosegue con l’esclusiva toscana del grande pianista russo Grigory Sokolov che si esibirà venerdì 3 febbraio alle 21 al Teatro Bolognini con un repertorio mozartiano: Sonata in do maggiore KV 545, Fantasia in do minore KV 475 e Sonata in do minore KV 457. Nella seconda parte del concerto invece il Maestro interpreterà due sonate di Ludwig van Beethoven, la Sonata in mi minore n.27 op.90 e la Sonata in do minore n.32 op.111.

Grigory Sokolov è oggi considerato uno dei massimi pianisti viventi. Anti divo per eccellenza, schivo e colto, Sokolov ha un repertorio tra i più vasti immaginabili: in pubblico ha suonato dalla musica di Perotinus fino ai compositori contemporanei. Nato a Leningrado nel 1950, ha intrapreso gli studi musicali all’età di cinque anni e a sedici ha raggiunto fama mondiale vincendo il Primo Premio al Concorso Čajkovskij di Mosca. Da diversi anni ha deciso di dedicare la sua attività concertistica esclusivamente al recital per pianoforte solo, divenendo uno dei pochi pianisti ad essere presente nelle maggiori sale europee ogni anno tra cui la Konzerthaus di Vienna, la Philharmonie di Berlino, il Théâtre des Champs-Elysées di Parigi, il Concertgebouw di Amsterdam, la Tonhalle di Zurigo, la Filarmonica di Varsavia.

Vendita biglietti: venerdì 3 febbraio, a partire dalle ore 19.30, Teatro Bolognini, via del Presto 5, Pistoia

Per maggiori informazioni: http://www.fondazionepromusica.it/camera/stagione-2017/

 

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.