Da giovedì 2 febbraio alle 21

Firenze: al Centro Ricreativo 25 Aprile riprende il festival «Storie della Storia dell’arte»

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa

La ragazza con l’orecchino di Perla di Vermeer

FIRENZE – A partire da giovedì 2 febbraio alle 21, al Centro Ricreativo Culturale 25 aprile, riprende il ciclo «Storie della Storia dell’arte», cui avevano dato le mosse il poeta e regista teatrale Abner Rossi e l’ex-direttore della Galleria degli Uffizi Antonio Natali, uno dei più appassionati divulgatori del nostro immenso patrimonio artistico.

Stavolta a raccontare non sarà uno storico dell’arte in carne ed ossa, ma una serie di proiezioni cinematografiche: attraverso la cosiddetta settima arte si racconta la vita, il carattere e il mondo di alcuni artisti di diverse epoche.

Tutte le proiezioni inizano alle 21. Questo il calendario:

Giovedì 2 febbraio Jan Vermeer: La ragazza con lorecchino di Perla di Peter Webber (2003)

Mercoledì  8 febbraio Frida Khalo: Frida di Julie Taylor (2002)

Mercoledì  15 febbraio Vincent van Gogh: Brama di vivere di Vincent Minnelli (1956)

Mercoledì  22 febbraio Jakson Pollock: Pollock  di Ed Harris  (2000)

Mercoledì  1° marzo Modigliani e Picasso: I colori dell’anima di Mick Davis  (2004)

Il Centro Culturale 25 aprile, alla luce del successo ottenuto dalla formula già adottata in occasione della prima fase del festival, propone l’abbinamento cena e proiezione. Gli incontri quindi partiranno alle 19.30 con la possibilità di usufruire dell’offerta pizza-bibita&cinema al costo di € 12 (oppure menu alla carta con lo sconto del 20% e cinema incluso).

Centro Ricreativo Culturale 25 aprile, in Via Bronzino 117 a Firenze

Info e prenotazioni: 347 3621127 – 333 7011699 kilometrozero25aprile@gmail.com

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.