Nardella convoca Cgil e Cisl per il 10 febbraio

Firenze, Maggio Musicale Fiorentino: rinviato lo sciopero del 3, il «Faust» va in scena

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa

Una scena di «Faust»

FIRENZE – I lavoratori del Maggio Musicale Fiorentino hanno sospeso lo sciopero annunciato per il 3 febbraio: Nardella ha difatti convocato Cgil e Cisl per il 10 febbraio (incontro congiunto col presidente della Regione Enrico Rossi), «Primo segnale positivo, altre valutazioni le faremo dopo il 10 febbraio». L’ultima replica del «Faust» di Gounod con la direzione di Juraj Valčuha e la regia di McVicar può dunque, per fortuna del pubblico, andare in scena regolarmente.

Questo il comunicato stampa che le sigle sondacali hanno diffuso: «Cgil e Cisl Firenze hanno ricevuto dal sindaco Dario Nardella una convocazione per un incontro (congiunto col presidente della Regione Enrico Rossi) il 10 febbraio (presso Palazzo Vecchio, ore 9,30), per affrontare la vertenza del Maggio Musicale Fiorentino. I due sindacati, unitamente alle segreterie di Slc Cgil e Fistel Cisl, danno una valutazione positiva di questo primo segnale, e sospendono lo sciopero indetto per il 3 febbraio. Altre valutazioni saranno fatte dopo l’incontro del 10 febbraio».

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.