Progetto con Asl e Regione

Ospedale psichiatrico giudiziario: Volterra raccoglie il testimone di Montelupo

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
fortezza medicea Volterra

La Fortezza medicea di Volterra

FIRENZE – Si chiude la pagina degli ospedali giudiziari, in Toscana e Umbria. L’ultimo paziente di Montelupo fiorentino è stato trasferito a Volterra (Pisa).  «Il testimone, per entrambe le regioni, viene raccolto da Volterra – spiega il sindaco, Marco Buselli – che ha creduto a suo tempo nel progetto della Rems, assieme all’Asl e alla Regione, che hanno dato fiducia al nostro territorio su questo delicato settore».

Di fatto la città etrusca, aggiunge il primo cittadino, mentre in passato aveva chiuso l’ospedale psichiatrico senza altre carte alternative da giocare dal punto di vista socioeconomico (e ciò è coinciso con il massiccio declino demografico di cui cerchiamo di arrestare e invertire il trend), oggi si trova nella condizione di sviluppare, chiusa la pagina degli Opg, l’assistenza psichiatrica, anche con livelli di complessità molto elevati. «Oggi – conclude Buselli – Volterra si trova a realizzare compiutamente il senso della legge 180, senza chiudere niente, ma investendo sui modelli alternativi possibili, per problemi che esistono e che vanno trattati».

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.