L'intervento d'intesa con i dirigenti scolastici

Droga: dosi nelle scuole a Prato e Pescia. Bravissimo il cane Batman (Carabinieri Firenze)

di Redazione - - Cronaca, Top News

Stampa Stampa

Una unità cinofila dei carabinieri

PESCIA (PISTOIA) – La notizia è scioccante di per sé: droga nelle scuole superiori. Confortante è sapere che i carabinieri siano riusciti a scovarla grazie agli eccezionali militari a quattro zampe: gli appartenenti all’unità cinofila. Dove spicca Batman, meritevole di una medaglia. In ogni caso, la notizia è questa: dodici grammi di sostanze cannabinoidi sono state rinvenute in controlli effettuati dalla polizia in tre scuole superiori di Pescia (Pistoia) per
contrastare e prevenire la diffusione delle droghe tra gli studenti. Con il concorso del reparto cinofili di Bologna e del reparto prevenzione crimine di Firenze gli operatori, d’accordo con i dirigenti scolastici, hanno controllato gli spazi interni degli istituti Sismondi-Pacinotti e Marchi e quelli esterni dell’istituto agrario. I controlli sono avvenuti dopo aver fatto allontanare gli studenti dalle aule.

Sei, invece, le dosi di stupefacente, metà hashish metà marijuana,  trovate in analoghi controlli a scuola effettuati  a Prato dai carabinieri della stazione di Iolo unitamente al cane Batman dell’unità cinofila dei carabinieri di Firenze. Le verifiche sono state condotte negli istituti  Dagomari, Datini e Gramsci-Keynes. L’ispezione ha interessato sia l’interno che l’esterno delle strutture: le dosi erano nascoste nei bagni.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.