Nell'Ato Toscana Sud

Rifiuti: Anac chiede al prefetto di Siena di commissariare Sei Toscana. La società replica: «Garantiremo continuità qualità dei servizi»

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

ROMA – L’Anac chiede il commissariamento per Sei Toscana, che si occupa della gestione integrata dei rifiuti a Siena e nell’Ato Toscana Sud. La richiesta è stata inoltrata al prefetto di Siena, a cui spetta la decisione. L’istanza è connessa all’inchiesta per turbativa d’asta e corruzione, condotta dalla procura fiorentina, per una gara da 3,5 miliardi di euro per la gestione ventennale del ciclo completo dei rifiuti nelle province di Siena, Arezzo e Grosseto.

«Qualunque sarà la risoluzione adottata dalla Autorità», Sei Toscana, spiega la stessa società, è in grado di «garantire la continuità e la qualità dei servizi». Sei Toscana «è pronta ad attendere con serenità la conclusione del procedimento e resta di primario interesse della società che venga fatta completa chiarezza e conferma fin da ora completa collaborazione, assicurando massima trasparenza e impegno».

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.