I cittadini invocano l'intervento del Comune

Firenze: gli eterni lavori di Toscana energia nella zona Don Minzoni-Cure. Traffico in tilt, abitanti infuriati

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Incrocio Don Minzoni – Masaccio

FIRENZE – Da diversi mesi, a scacchiera, tutta la città, ma in particolare adesso la zona Viale Don Minzoni, Cure, Viale dei Mille, è interessata dai lavori infiniti per la sostituzione, giusta ed opportuna per carità, dei tubi de Toscana Energia. Benissimo ammodernare gli impianti, ma forse il Comune potrebbe chiedere (o imporre) alle aziende e alle ditte appaltatrici lo svolgimento di lavori più accelerato, visto che non si lavora nei giorni festivi né la notta. E il traffico in certe ore impazzisce.

 

Lo testimoniano le nostre foto, ore 12,45 di sabato 11 febbraio, quindi non un’ora di uscita degli studenti dal Liceo Pascoli, quando abitualmente si crea intasamento di pedoni e di auto dei genitori che aspettano a scuola ragazzi e ragazze da 1,70 – 1,90 per 70 kg e più. Traffico, code, suoni di clackson, improperi, senza che appaia all’orizzonte l’ombra di un vigile urbano. Ma non era stato rafforzato il servizio su strada?

 

Come si legge benissimo dai cartelli che abbiamo immortalato i lavori, affidati da Toscana Energia alla ditta De Domenico Giovanni srl, sono iniziati il 9 gennaio 2017 (da più di un mese), dovevano terminare ieri, 10 febbraio. Oggi 11 febbraio non si vede nessuno, come testimoniano le foto. E chissà per quanto ancora andranno avanti, con le proroghe graziosamente concesse, come del resto è già successo in passato in occasione analoghe anche con altri committenti e ditte. Chiediamo soltanto al Comune di Firenze se e come intenda intervenire per far rispettare i tempi stabiliti e per evitare ulteriori disagi agli utenti e agli abitanti della zona.

Tag:, , , , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.