Ci saranno minori disagi per i viaggiatori

Firenze: lavori alla stazione di Santa Maria Novella per innalzare i marciapiedi

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

FIRENZE – Proseguono i lavori infiniti alla Stazione di Santa Maria Novella, che piano piano si adegua allo standard delle grandi stazioni italiane ed europee. Visto che dalla confuse riunioni fra Ferrovie e istituzioni toscane in merito alle opere del sottoattraversamento ferroviario è emersa la volontà di far restare questo polo come stazione centrale.

Da lunedì 13 febbraio cominceranno così i lavori per l’innalzamento dei marciapiedi ai binari 4 e 5,  un intervento illustrato da Rete Ferroviaria Italiana, che attraverso questo innalzamento raggiungerà gli standard europei. Questi prevedono infatti marciapiedi dei binari più alti per far scendere e salire più agevolmente i passeggeri che usufruiscono dei servizi ferroviari metropolitani. In effetti adesso, soprattutto per le persone anziane, scendere e salire dai treni era quasi una pratica di alpinismo. Gli interventi si concluderanno ai primi di giugno del 2017. Per la presenza del cantiere, i treni Regionali in partenza/arrivo dal binario 4 e 5 potranno registrare lievi allungamenti dei tempi di viaggio o variazioni di binario. Annunci sonori, monitor e display a led luminosi comunicheranno le variazioni. L’investimento è di 1,5 milioni di euro.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.