Le indagini dei carabinieri

Orbetello: donna strangolata in casa. Il marito fermato mentre era su un treno

di Sandro Bennucci - - Primo piano, Top News

Stampa Stampa

GROSSETO – Una donna di 68 anni è stata trovata morta in casa, probabilmente strangolata, a Orbetello (Grosseto). Si chiamava  Anna Edwige Costanzo e lascia quattro figli, avuti da un precedente matrimonio. Sul posto i carabinieri che dai segni evidenti sul corpo della donna ritengono si tratti di un omicidio.

E’ stato fermato dai carabinieri Alberto Novembri, marito  della donna trovata morta. L’uomo era sul treno Roma Termini-Pisa ed è stato rintracciato all’altezza di Capalbio scalo, mentre stava tornando verso Orbetello. A fermarlo i carabinieri del comando provinciale di Grosseto e quelli della compagnia di Orbetello che da stamani lo stavano ricercando. L’uomo si sarebbe recato a Roma, ma poi avrebbe deciso di tornare verso casa. L’uomo, ora in pensione, aveva lavorato all’ospedale di Orbetello fino a qualche anno fa. La coppia viene descritta dai vicini come tranquilla e molto affiatata e sembra non ci fossero stati dissidi tra di loro.  Anche Alberto Novembri ha tre figli avuti dalla sua prima moglie.

Tag:, ,

Sandro Bennucci

Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post
sandro.bennucci@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.