domenica 19 febbraio

Firenze: al Palazzo dei Congressi Alberto Angela conclude «TourismA»

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa

Alberto Angela

FIRENZE – Si chiude domenica 19 febbraio al Palazzo dei Congressi «TourismA», il Salone internazionale dell’archeologia e del turismo culturale, che sabato ha avuto tra gli ospiti Piero Angela. Domenica invece a chiudere la kermesse sarà suo figlio Alberto Angela (ore 17) con un omaggio alla Toscana e ai suoi talenti. Leonardo e la Gioconda saranno infatti i protagonisti dell’intervento proposto al pubblico del Palacongressi. Domani sarà anche l’ultimo giorno per visitare la ricostruzione in scala reale della tomba di Tutankhamon (centinaia di persone in fila nei primi due giorni), per partecipare ai laboratori didattici e visitare gli stand di promozione turistica legata alle mete culturali più interessanti fuori e dentro l’Italia.

La questione mai risolta e sempre più attuale della restituzione dei marmi del Partenone di Atene alla Grecia da parte del British Museum verrà invece affrontata direttamente dalla ministra ellenica della Cultura, Lydia Koniordou (ore 12.30).

«Messalina, imperatrice trasgressiva… da morire» è il titolo fra tragico e ironico dell’incontro con la scrittrice Marisa Ranieri Panetta, esperta di vicende storiche al femminile (ore 15.15).

Sarà il rettore dell’Università di Firenze, Luigi Dei, ad aprire l’incontro dedicato all’archeologia tra Oriente e Africa con le testimonianze dal vivo dei ricercatori del Dipartimento di Storia Archeologia Arte e Spettacolo. Con uno sguardo anche al delta di Tigri ed Eufrate, in Iraq, le cui paludi cuore della civiltà sumerica (e della resistenza sciita a Saddam) sono diventate ora patrimonio Unesco.

Tra storia antica e miti moderni, anche la Sicilia o meglio la provincia di Ragusa saranno protagoniste a Tourisma con Alberto Sironi, regista della serie tv del commissario Montalbano. Sironi condurrà il pubblico sui luoghi del set della fortunata serie tv tra cui le località più suggestive dei monti Iblei.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.