In azione anche il cane Batman

Firenze: controlli dei carabinieri nella zona nord della città: Arrestato un tunisino per furto aggravato, recuperato mezzo chilo di hashish

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

FIRENZE – Nel corso della serata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Firenze, supportati da personale della CIO del 6° BTG Toscana ed unità cinofila antidroga, hanno svolto un servizio di controllo del territorio che ha interessato la zona nord della città. Decine le persone e i mezzi che i carabinieri hanno controllato. E proprio durante uno dei controlli effettuati i militari, in via della Scala hanno tratto in arresto, per furto aggravato di elettricità un tunisino di 22 anni, già noto alle Forze dell’Ordine. L’uomo è stato sorpreso mentre era intento a sottrarre illecitamente energia elettrica pubblica. È bastato una rapida verifica per accertare che l’extracomunitario aveva allacciato abusivamente un cavo ad un cabina pubblica dell’elettricità. L’arrestato, dopo la compilazione degli atti, è stato messo a disposizione della magistratura fiorentina. Nel corso del servizio, i carabinieri hanno anche controllato con il cane Batman alcune zone verdi della città, rinvenendo in via di Peretola, nelle aiuole dei Giardini della Pace, quasi mezzo chilo di hashish, posta sotto sequestro.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.