Martedì 28 febbraio alle 21

Firenze: al Teatro Verdi Concerto di Carnevale dell’ORT diretto da Dietrich Paredes con Saleem Ashkar al pianoforte

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
Dietrich Paredes (by Nohely Oliveros)

Il direttore d’orchestra Dietrich Paredes (foto Nohely Oliveros)

FIRENZE – Al Teatro Verdi l’Orchestra della Toscana (ORT) propone martedì 28 febbraio un Concerto di Carnevale classico e romantico, che vede il ritorno sul podio del venezuelano Dietrich Paredes e il debutto del pianista di Nazareth Saleem Ashkar.

Paredes è direttore musicale dell’Orchestra Giovanile di Caracas, una delle orchestre principali del El Sistema: si tratta di un benemerito sistema di educazione musicale pubblica, ideato e promosso in da José Antonio Abreu, con accesso gratuito e libero per bambini di tutti i ceti sociali.

Torna all’ORT in occasione del Carnevale con un programma che si pone tra classicità e romanticismo, con un Beethoven sulla via della maturità creativa e Mendelssohn, il più classico dei romantici, che nelle Ebridi dipinge in note un paesaggio meteorologicamente turbolento del nord della Scozia. Del compositore romantico di Amburgo, spetta al pianista Saleem Ashkar alla sua prima volta con l’ORT, l’interpretazione del Concerto n.1 op.25, che Mendelssohn concepì nel corso del grande viaggio in Italia del 1830-31, che lo portò fino a Roma e Napoli e gli dettò poi le suggestioni della Sinfonia Italiana (scrisse materialmente la partitura in soli tre giorni, appena rientrato in Germania, in vista della prima esecuzione, svoltasi a Monaco il 17 ottobre 1831).

Il pianista Ashkar, palestinese di nazionalità israeliana, si è formato prima in patria, in una situazione di conflitto permanente, poi a Londra; ha debuttato alla Carnegie Hall all’età di ventidue anni e da allora ha collaborato con molte delle più importanti orchestre al mondo. La sua carriera è stata favorita da Zubin Mehta e Daniel Barenboim, e oggi, a quarant’anni, è ambasciatore di Music Fund, un’organizzazione che sostiene musicisti e scuole di musica in aree difficili di paesi in via di sviluppo.

 

lunedì 27 febbraio 2017 Poggibonsi | Teatro Politeama ore 21

martedì 28 febbraio 2017 Firenze | Teatro Verdi (via Ghibellina, 99), ore 21

mercoledì 1 marzo 2017 Parma | Auditorium Paganini ore 21.15

Prezzi Teatro Verdi | Stagione Concertistica: Posti numerati I settore €16 intero – €14 ridotto; II settore €13 intero – €11 ridotto (tutti più diritti di prevendita) Biglietti in vendita presso la Biglietteria del Teatro Verdi (tel. 055 21.23.20 – orario 10/13 e 16/19) e presso tutti i punti del Circuito Regionale Box Office. On line su www.teatroverdionline.it

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.