La nota dei sindacati di categoria

Magistrati onorari: altissima (95%) l’adesione allo sciopero, processi bloccati e continua la protesta

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

ROMA – Le associazioni di magistrati onorari Unimo e Federmot esprimono soddisfazione – si legge in una nota – per i dati di adesione, circa del 95%, alla astensione unitaria dalle udienze civili e penali della magistratura onoraria occorsa dal 20 al 25 febbraio.
Iniziativa, prosegue la nota in cui si annunciano nuove forme di protesta, che ha fatto seguito alla grande manifestazione tenuta il 16 febbraio davanti al Consiglio Superiore della Magistratura, a cui hanno partecipato quasi 800 colleghi provenienti da tutta l’Italia, ciascuno con il suo bagaglio di rabbia e di delusione per le risposte ministeriali alla richiesta di giustizia per i giudici e per i vice procuratori onorari precari».

Cinquemila magistrati onorari, per lo più sconosciuti al cittadino, denunciano «l’assenza di risposta da parte del  Ministro Orlando alla richiesta di superamento della precarietà, dell’assenza di tutele previdenziali ed assistenziali, di una certezza retributiva, come invece invocato dall’Europa con le sue direttive e con la pronuncia del comitato dei diritti sociali europeo di recente pubblicazione».
«Riteniamo assolutamente necessario – conclude la nota – denunciare il metodo seguito da questo ministero che ha ignorato le istanze, proposte, richieste della categoria, opponendo un semplice silenzio e tutt’ora, nonostante la riuscita manifestazione e la compatta astensione, continua a non indire il tavolo tecnico con le associazioni, ultimo baluardo rimasto di una democrazia ormai lontana nei ricordi».

Tag:, , , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.