Gli incarichi attribuiti a partire dal primo marzo

Sanità: nominati i cinque direttori sanitari dei presidi ospedalieri di zona Ausl toscana centro

di Redazione - - Cronaca, Politica, Salute e benessere

Stampa Stampa

FIRENZE – I tredici ospedali dell’AUSL Toscana Centro distribuiti nei territori di Firenze, Prato, Pistoia ed Empoli sono stati organizzati in stabilimenti e unificati in Presidi ospedalieri di zona. Dall’Azienda USL Toscana centro arriva dunque un’altra sostanziale novità. Dopo le nomine dei Direttori di Dipartimento e di Area prosegue quindi il processo di riorganizzazione aziendale, intrapreso dopo l’adozione dello Statuto che ha definito i criteri e le finalità che ispirano l’organizzazione ed il funzionamento dell’AUSL Toscana Centro.

Questi gli incarichi di direzione sanitaria dei presidi ospedalieri di zona attribuiti a partire dal primo marzo.
La Direzione Sanitaria del Presidio Ospedaliero Firenze I che comprende gli stabilimenti di: San Giovanni di Dio, Santa Maria Nuova e Piero Palagi è stata affidata a Simone Naldini.
Naldini è nato a Firenze, dopo la laurea in medicina e chirurgia ha conseguito la specializzazione in igiene e medicina preventiva. Dal 2013 è stato prima vicedirettore sanitario del Santa Maria annunziata e del Serristori e fino ad oggi anche responsabile della struttura Direzione Sanitaria dell’ospedale San Giovanni di Dio.

E’ Lucilla Di Renzo alla guida della Direzione Sanitaria del Presidio Ospedaliero Firenze II che comprende gli stabilimenti di: Santa Maria Annunziata, Serristori e Borgo San Lorenzo.
Di Renzo è nata a Pescara, dopo la laurea in medicina e chirurgia si è specializzata in igiene e medicina preventiva. Da Empoli, dove svolgeva le funzioni di responsabile del rischio clinico, nel 2012 si è trasferita a Prato come responsabile della programmazione chirurgica e gestione delle sale operatorie. Nel nuovo ospedale Santo Stefano di Prato ha svolto il ruolo di vicedirettore di presidio.

La Direzione del Presidio Ospedaliero di Pistoia che comprende il San Jacopo, San Marcello Pistoiese e SS. Cosma e Damiano è stata affidata a Giacomo Corsini. Nato aFirenze si è laureato in medicina e chirurgia e specializzato in igiene e medicina preventiva. Fino ad oggi ha ricoperto l’incarico di direttore facente funzioni della direzione medica del San Jacopo di Pistoia.

Luca Nardi è il direttore del Presidio Ospedaliero Empoli che comprende gli stabilimenti: San Giuseppe, San Miniato e Fucecchio.
Nardi è anche direttore della rete ospedaliera aziendale che comprende i 13 ospedali dell’AUSL Toscana Centro. E’ nato a Firenze, laureato in medicina e chirurgia e specializzato in gastroenterologia e endoscopia digestiva ed in igiene e medicina preventiva. Prima della nomina di direttore della rete ospedaliera ha ricoperto l’incarico di direttore dei presidi ospedalieri della ex ASL 5 di Pisa.

A Prato è stato confermato Roberto Biagini per la direzione sanitaria del Santo Stefano. Attualmente ricopre anche gli incarichi di direttore sanitario facente funzioni dell’AUSL Toscana Centro e di direttore dello Staff della Direzione Sanitaria. Biagini è nato a Borgo a Buggiano, dopo la laurea in medicina e chirurgia si è specializzato in igiene e medicina preventiva. Dal 2005 al 2008 è stato direttore sanitario a Lucca, ha seguito tutte le fasi di realizzazione del nuovo ospedale di Pistoia, dove dal 2011, è stato direttore sanitario.

Le nomine proseguiranno ed a breve saranno attribuiti gli incarichi ai responsabili dei singoli stabilimenti.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.