Un nuovo Watergate

Trump: Obama intercettava le mie telefonate prima delle elezioni. Grave accusa del Presidente

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica

Stampa Stampa

ROMA – Il presidente Usa Donald Trump ha accusato il suo predecessore Barack Obama di aver intercettato i suoi telefoni prima del voto presidenziale dell’8 novembre. «Terribile! Ho appena saputo che Obama mi ha intercettato alla Trump Tower appena prima della vittoria. Questo è maccartismo!» ha scritto il presidente su Twitter.

Il presidente ha lanciato una serie di tweet per lamentare che Obama «è caduto molto in basso facendo controllare i miei telefoni. Questo è un nuovo Watergate» ha scritto il presidente, definendo il suo predecessore «un cattivo. Scommetto che un buon avvocato farebbe una gran lavoro sul fatto che Obama intercettava i miei telefoni a ottobre, appena prima delle elezioni!. E’ legale per un presidente in carica intercettare una corsa alla presidenza prima del voto? E’ stato già bocciato da un tribunale. UN NUOVO MINIMO!».

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.