Le statistiche della CNA

Lavoro: boom di assunzioni (+8,2%) nelle piccole imprese nel 2017

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

ROMA _ Buone notizie in tema di occupazione e di lavoro, che provengono soprattutto dal settore delle piccole e medie imprese. Il 2017 si è aperto con il segno più davanti agli indicatori, tanto che a gennaio, l’aumento su dicembre è stato dello 0,9% (in linea con l’incremento segnato a gennaio 2016: +1%) e su base annua del 2,3%.

Lo rileva l’Osservatorio mercato del lavoro CNA, curato dal Centro studi della Confederazione, che analizza mensilmente l’andamento dell’occupazione in un campione di 20.500 imprese artigiane, micro e piccole con 125 mila dipendenti complessivi. L’ottima performance delle piccole imprese a gennaio è trainata dal boom delle assunzioni: in un mese hanno registrato un significativo +8,2%.

La creazione di nuovi posti di lavoro ha interessato tutte le forme contrattuali tranne il tempo indeterminato (-11,7%). Rispetto a gennaio 2016 si registra, però, un attenuamento molto forte della diminuzione di assunzioni in questa tipologia contrattuale, che un anno fa aveva toccato il -41,9% rispetto a dicembre 2015. Una crescita significativa è segnata anche dalle cessazioni, complessivamente  aumentate del 20,5%, con un incremento meno accentuato della media di cessazioni per il tempo indeterminato (+8,4%).

Tag:, , ,

Commenti (1)

  • roberto

    |

    Ma se siamo all’inizio di marzo 2017, come si fa a dire che nel 2017 c’è un boom di assunzioni nelle piccole imprese??
    Senza domanda interna non ci possono essere assunzioni ma solo chiusura di imprese!

    Rispondi

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.