In terapia intensiva all'Ospedale

Meningite: 40enne ricoverato a Pistoia per meningococco di tipo C. Era stato vaccinato

di Redazione - - Cronaca, Top News

Stampa Stampa
ospedale san jacopo

ospedale san jacopo

PISTOIA – Nuovo caso di meningite di tipo C in Toscana, colpito un uomo di 40 anni, residente a San Marcello Pistoiese (Pistoia), ricoverato dalla tarda serata di ieri, nel reparto di terapia intensiva, nell’ospedale San Jacopo a
Pistoia. Il paziente è tuttora in prognosi riservata, ma le sue condizioni, al momento, sono stabili. Il quarantenne si era sottoposto a vaccinazione antimeningococco C lo scorso febbraio 2016. La campagna di vaccinazione estesa predisposta dalla regione talvolta offre indicazioni contrastanti. Sono già diversi i casi di soggetti vaccinati colpiti lo stesso, anche se le autorità sanitarie ovviamente affermano che comunque la prevenzione è utile lo stesso.

Già attivata dalla Asl l’inchiesta epidemiologica ed è in corso la profilassi ai conviventi e a coloro che nei 10 giorni precedenti l’esordio dei sintomi nel paziente hanno avuto contatti stretti e ravvicinati con lo stesso.
Secondo quanto spiega la Asl, i sintomi del paziente, al suo arrivo al pronto soccorso, «hanno subito destato nei sanitari il sospetto di una meningite batterica. Sono state immediatamente intraprese le indagini diagnostiche e somministrata una terapia adeguata. Gli esami hanno confermato la diagnosi di meningite da meningococco C». Al laboratorio regionale di riferimento del Meyer di Firenze in corso i test di conferma e di tipizzazione.

AGGIORNAMENTO DELLE 16,30

Con il paziente ricoverato a Pistoia, dall’inizio dell’anno 2017, sono quattro i casi di meningite registrati in Toscana. In totale, secondo dati diffusi dalla Regione, ci sono stati due casi del tipo C – il quarantenne del Pistoiese e uno a Livorno a gennaio – uno del ceppo B a Empoli (sempre a gennaio) e uno Y al Meyer a febbraio. Invece, dall’inizio del 2015 alla fine del 2016 in Toscana sono 60 i casi di meningite da meningococco C: 31 nel 2015, 29 nel 2016. Nel 2015, i casi di meningite notificati sono stati complessivamente 38: 31 da meningococco C, 6 B, 1 W, 1 non noto.

Nel 2016 i casi notificati sono 38: 29 di ceppo C, 6 B, 1 W, 1 X, 1 non tipizzabile. Tra questi non sono compresi i casi di meningite pneumococcica, patologia che non può essere messa in relazione con i casi di meningite di tipo B o C registrati negli ultimi mesi in Toscana. Nel 2015 sono decedute 7 persone: 6 che avevano contratto il ceppo C e 1 per il ceppo B. Nel 2016 sono decedute 7 persone, tutte per il ceppo C.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.