Non sono mancati disagi, soprattutto per i pendolari

Sciopero 8 marzo in Toscana: cancellati 10% treni regionali e corse dei bus Ataf. Donne in corteo a Firenze, Siena, Pisa

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

FIRENZE – Sono stati marcati i disagi per i viaggiatori toscani per lo sciopero dei trasporti indetta dai sindacati di base in occasione della Festa delle donne, 8 marzo: alcuni arrivi e partenze sono stati cancellati agli aeroporti di Firenze e Pisa, mentre nessun annullamento per i treni a lunga percorrenza.  Fs stima che quasi il 10% dei treni regionali, a metà mattinata, siano stati cancellati. Non sono comunque mancati disagi, soprattutto per i pendolari. A Firenze saltate diverse corse dei bus Ataf con un’adesione del personale pari al 14% nella prima fascia e al 23% nella seconda. Stefano Cecchi, segretario Usb regionale, parla di adesione diffusa allo sciopero delle donne, sia nel pubblico che nel privato.

Intanto alle 18 a Firenze, da piazza Santissima Annunziata, dove già da stamani è attivo un presidio della rete di donne Nonunadimeno, partirà un corteo. Stamani inoltre manifestazione a Siena, prevista un’iniziativa anche a Pisa. Varie manifestazioni si sono svolte poi davanti ai consultori periferici che hanno chiuso negli ultimi anni.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.