Nei confronti di 35enne romeno

Prato: uomo bloccato dalla polizia con lo spray al peperoncino

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

PRATO – Per bloccare un uomo di 35 anni, di nazionalità romena, che stava dando in escandescenze, gli agenti di una volante della polizia di Prato hanno ritenuto opportuno utilizzare lo spray urticante al peperoncino, strumento di difesa in dotazione in via sperimentale alle forze dell’ordine da alcuni mesi e per la prima volta utilizzato da poliziotti della città toscana. A renderlo noto la questura pratese, spiegando che l’uomo in pochi istanti si è accasciato a terra: allo stesso, una volta messo in sicurezza, sono stati lavati gli occhi con acqua per far cessare gli effetti della sostanza urticante.  L’uomo era stato fermato dagli agenti in un bar del centro della città dopo che aveva accusato un nordafricano di avergli rubato due cellulari, circostanza rivelatasi poi falsa.
Nonostante l’intervento della polizia l’uomo aveva iniziato a dare in escandescenze, opponendo resistenza, secondo quanto spiegato, al tentativo degli agenti di trasportarlo sulla volante per accompagnarlo in questura.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.