Vigili urbani bloccano uomo che da 22 anni guidava senza patente

Arezzo: nascondono pistola dentro un calzino, arrestati dalla Polstrada

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

AREZZO – Due uomini, rispettivamente di 46 e 26 anni, sono stati fermati martedì scorso dalla Polizia Stradale di Arezzo a bordo di una Renault Scenic, poiché avevano nascosto una pistola. I malviventi erano partiti da Torino e, percorrendo l’A/1, all’altezza di Monte San Savino (AR) sono incappati nel controllo. Gli agenti hanno notato l’auto malandata, intuendo che i due a bordo avevano qualcosa da nascondere. Li hanno controllati, accertando che erano pregiudicati per reati contro il patrimonio e la persona. Per questo motivo i poliziotti hanno perquisito l’auto, scoprendo che i malfattori avevano avvolto una Beretta calibro 20 in un calzino, occultandola in un vano sotto la leva del cambio. Il trucchetto non è servito a raggirare gli investigatori della Sottosezione di Battifolle, che hanno arrestato i malviventi per detenzione abusiva di armi, non sapendone giustificare la provenienza. Il loro viaggio, iniziato a Torino, si è concluso due giorni dopo nel carcere di Arezzo, dove sono stati ristretti.

Sempre a Arezzo la polizia municipale ha bloccato un uomo al quale era stata revocata la patente da 22 anni, ma continuava a guidare. Protagonista un uomo di 60 anni, residente a Monte San Savino (Arezzo) che ieri, a bordo di una Fiat 600, non si è fermato all’alt della polizia municipale, che lo ha inseguito attraverso le strade cittadine. L’uomo è stato denunciato. Al 60enne la patente era stata revocata nel 1995 per mancanza di requisiti. Inoltre, l’auto era priva della copertura assicurativa. Una serie di infrazioni subito contestate alle quali si è aggiunta quella della fuga. L’auto è stata sottoposta a fermo e sequestro amministrativo

 

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.