Le varie ipotesi allo studio

Voucher: Boeri boccia l’ipotesi di conservarli per le famiglie

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

ROMA – Nel governo si fa strada l’ipotesi di abolire tout court i voucher per eliminare il referendum proposto dalla Cgil, anche se resterebbe in piedi la seconda consultazione, quella sugli appalti. Mentre Cesare Damiano propone di  abolirli per le imprese, ma lasciarli in vita per le famiglie. Ipotesi che però probabilmente lascerebbe in vita il referendum. Circosrcrivere i voucher solo alle famiglie? Di fatto vuol dire cancellarli. A dirlo è il presidente dell’Inps Tito Boeri secondo il quale, a questo punto, sarebbe meglio abolirli del tutto. Boeri – che ha parlato a margine di un convegno in ricordo di Marco Biagi – ha ricordato che attualmente solo il 3% dei voucher viene utilizzato dalle famiglie. Il provvedimento di legge in discussione al Senato in realtà lascia ancora una porta aperte alle imprese. Ma limitatamente alle microaziende, quelle con zero o al massimo un dipendente. Il testo che sarà licenziato dal Parlamento dovrebbe essere fatto proprio dal governo che, poi, potrebbe ricorrere al decreto per evitare il referendum promosso dalla Cgil.

Tag:, , ,

Camillo Cipriani

Camillo Cipriani

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.