E' intervenuto anche l'elicottero Pegaso

Arezzo: morto a 20 anni schiacciato da un tronco d’albero ad Anghiari. Davanti agli occhi del padre

di Redazione - - Cronaca, Top News

Stampa Stampa

AREZZO – Agghiacciante. Un ventenne, Gabriele Casi, di Caprese Michelangelo, è rimasto schiacciato dal tronco di un albero che stava tagliando in una zona boscosa del comune di Anghiari (Arezzo), nella località Ponte alla Piera. La tragedia si sarebbe consumata stamani poco dopo le 8 davanti agli occhi del padre, il primo a prestare soccorso al figlio. L’infortunio sul lavoro sarebbe avvenuto nei pressi di un agriturismo. Il giovane sarebbe stato colpito dall’albero che stava segando durante operazioni
di disboscamento.

I soccorsi sono subito scattati, con i sanitari del 118 e l’intervento dei vigili del fuoco di Arezzo, arrivati anche con l’ausilio dell’elicottero Drago 53. Purtroppo, però, per il ventenne non c’è stato nulla da fare. I sanitari del 118, dopo manovre di rianimazione, hanno comunicato che il ragazzo è deceduto. Si chiamava Gabriele Casi il giovane morto stamani all’età di 20 anni, rimasto schiacciato dal tronco di un albero che stava tagliando. Il giovane abitava con la famiglia a Caprese Michelangelo. Il padre era con lui al lavoro nel bosco nei pressi di un agriturismo nel comune di Anghiari vicino a Ponte alla Piera.

Il padre ha tentato disperatamente di salvarlo ed ha chiamato il 118. Sul posto i soccorritori non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Erano intervenuti anche i vigili del fuoco con il personale Saf (soccorso alpino fluviale). Gli accertamenti sono condotti dai carabinieri. La salma è stata recuperata e trasportata all’obitorio dell’ospedale San Donato di Arezzo a disposizione del magistrato di turno.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.