La prevenzione è essenziale

Firenze: servizi mirati della polfer contro incidenti ferroviari che coinvolgono adolescenti

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

FIRENZE – Gli episodi di cronaca delle ultime settimane hanno visto sempre più spesso protagonisti giovani adolescenti coinvolti in tragici incidenti, conseguenza di comportamenti anomali tenuti dagli stessi anche in ambito ferroviario. Il Servizio Centrale Polizia Ferroviaria, pertanto, già da circa due anni, ha rivolto particolare attenzione alla citata problematica, disponendo l’attuazione di mirati servizi di prevenzione e vigilanza, soprattutto in quei luoghi particolarmente sensibili in termini di incidentalità, nonché programmando incontri informativi sul corretto utilizzo del mezzo ferroviario.

In particolare, il Compartimento della Polizia Ferroviaria per la Toscana, in collaborazione con il MIUR, e con l’impiego di 6 operatori Polfer debitamente formati, ha organizzato e condotto una campagna di educazione alla sicurezza ferroviaria, attraverso incontri con gli studenti delle scuole medie superiori della Regione. La finalità di questa importante attività è quella di sensibilizzare gli studenti al rispetto delle regole, dunque all’assunzione di comportamenti improntati alla legalità, sia nell’ambito delle stazioni che sui treni, a salvaguardia della propria ed altrui incolumità.

Tale progetto che prende il nome di “Train … to be cool “, dove train può essere tradotto sia nell’accezione di “treno” che in quella di “allenamento”, dall’inizio dell’anno scolastico in corso ha coinvolto 10 istituti, di cui 4 nella Provincia di Arezzo e 5 nella Provincia di Firenze, coinvolgendo 2015 studenti. Al riguardo, giova segnalare che, nella Regione Toscana, gli incidenti causati da comportamenti anomali riconducibili, comunque, sempre al mancato rispetto delle regole, con conseguenti decessi, hanno registrato nell’arco temporale 2015-2016 un decremento del 45% e da gennaio a marzo di quest’anno un decremento del 50%.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.