La figlia del presidente consigliere particolare del padre

Usa: Ivanka Trump avrà un ufficio alla Casa Bianca. Anche senza ruolo ufficiale

di Redazione - - Cronaca, Politica, Top News

Stampa Stampa

Ivanka Trump

WASHINGTON - E' noto che no ha alcun ruolo ufficiale e non figura sul libro del governo, ma Ivanka Trump, la figlia maggiore del presidente degli Stati Uniti Donald Trump, avrà un ufficio nella West Wing della Casa Bianca. 
Lo rivela, a Politico, Jamie Gorelick, l'avvocato della 'first daughter', spiegando che Ivanka avrà accesso alle informazioni classificate, avrà un telefono governativo e rispetterà le stesse regole che si applicano ai 
consiglieri della Casa Bianca. Riconosciuta la natura insolita del suo ruolo, la 35enne in una nota ha spiegato che continuera ad offrire a suo padre i suoi consigli e suggerimenti come ha fatto per tutta la vita. Poiché 
non c'è alcun precedente relativo al figlio adulto di un presidente,  seguira volontariamente tutte le regole etiche che valgono per i  dipendenti governativi.

Dal giuramento del padre, lo scorso 20 gennaio, Ivanka Trump è stata vista più volte nella 'West Wing', centro nevralgico del potere americano. Venerdì scorso ha anche partecipato a una tavola rotonda con la cancelliera 
tedesca Angela Merkel. Il marito di Ivanka Trump, l'immobiliarista Jared Kushner, è uno dei più stretti consiglieri di Donald Trump e, come tale, ha prestato giuramento alla Casa Bianca. L'influente ruolo della giovane coppia 
solleva molte domande su possibili conflitti di interesse, alimentando un dibattito più ampio sulla mancanza di confini netti tra l'azienda della famiglia Trump e le funzioni politiche dei suoi vari membri.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.