Dalla casa Pandolfini

Firenze, asta: Madonna del ‘400 venduta a 107 mila euro

di Redazione - - Cronaca, Cultura, Economia

Stampa Stampa
Casa d'aste Pandolfini

Casa d’aste Pandolfini

FIRENZE – Partiva da una base d’asta di 5.000 euro, ma è stata venduta all”incanto per 107.500 euro. L’opera, battuta dalla casa d’aste Pandolfini, è una Madonna in trono con bambino, in legno dipinto e dorato, di scuola umbra risalente alla prima metà del XV secolo. Diversi i contendenti della scultura: due alla fine quelli rimasti in ”gara”, uno in sala e uno collegato telefonicamente che poi si è aggiudicato l’opera.

Tra le altre opere battute, un cassone fiorentino del XVI secolo, in legno interamente scolpito con tracce di
lumeggiature, appartenuto al magnate americano e amante delle arti Archer Milton Huntington, che ha chiuso la gara a 37.500 euro mentre un sourtout da tavola in cristallo di Baccarat ha chiuso a 15.625 euro. Ancora una coppia di colonne in marmo e bronzo dorato, romane, fine Ottocento, hanno chiuso a 14.375 euro, una invece di altorilievi scolpiti con figure mitologiche (Roma, XIX secolo), sono stati aggiudicati per 27.500 euro. Ancora battuti per 22.500 euro una coppia di tavoli a lira (Firenze, a cavallo tra il XVII e il XVIII secolo).

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.