Quattro le vittime, un'italiana fra i feriti

Londra: attacco a Westminster, uomo cerca di entrare in Parlamento e viene ucciso dalla polizia (video)

di Paolo Padoin - - Cronaca, Top News

Stampa Stampa

ATTENTATO LONDRA

LONDRA – Londra sotto attacco. Alla guida di un suv, un uomo si è lanciato sulla folla del ponte di Westminster lasciando numerosi feriti per terra, quindi è sceso dall’auto e ha accoltellato un agente nel cortile del Parlamento di Londra. L’assalitore è stato ucciso dalle forze di polizia dopo aver tentato di fare irruzione nel Parlamento britannico attraverso i cancelli del compound di Westminster. Evacuata la premier Theresa May che prendeva parte alla seduta in corso. Scotland Yard ha parlato chiaramente di terrorismo. I testimoni hanno descritto l’attentatore come un uomo ‘dai tratti asiatici, un quarantenne’. Il bilancio è di quattro vittime più l’attentatore e 40 feriti.

Scotland Yard afferma che l’attacco al Parlamento di Londra viene trattato «come un evento terroristico fino a prova contraria». Un uomo dai tratti asiatici, un quarantenne: così i testimoni descrivono l’aggressore che ha tentato di fare irruzione con un coltello nel Parlamento e ha ferito un agente di polizia prima di essere colpito due o tre volte. Diverse persone, almeno 12, sono rimaste ferite dallo stesso uomo che, prima di tentare l’irruzione, le ha travolte alla guida di un’auto 4×4 sul Westminster Bridge. C’è anche una donna romana, di cui non è stata data l’identità per ragioni di privacy, tra i feriti dell”attacco a Westminster. Lo ha detto in diretta a Porta a Porta l’ambasciatore italiano nel Regno Unito Pasquale Terracciano.

Un agente di polizia è stato accoltellato nel cortile del Parlamento dall’assalitore che era sceso dalla macchina dopo essere passato sul Westminster bridge.

Il Parlamento è stato sospeso. ‘Ho visto un uomo tarchiato, vestito di nero entrare nel cortile del Palazzo nuovo, proprio sotto al Big Ben. Aveva qualcosa in mano, sembrava un bastone”. Così Quentin Letts ha descritto alla Bbc l’attacco al Parlamento di Londra. Secondo altri testimoni l’assalitore è “un uomo di mezza età”. Due poliziotti, ha detto ancora il testimone, hanno provato a fermarlo. “uno dei due è caduto per terra, mentre l’assalitore muoveva il braccio come se lo stesse accoltellando o colpendo”. L’altro agente, ha continuato Letts, “è scappato a chiedere aiuto, mentre l’assalitore ha proseguito la sua corsa verso l’entrata del Parlamento”. A quel punto, “due uomini in borghese armati di pistola gli hanno prima intimato di fermarsi poi gli hanno sparato due o tre colpi e lui è caduto a terra”.

Cancelli chiusi e agenti armati a Buckingham Palace dopo l’attacco vicino al Parlamento di Westminster. Ne dà notizia l’agenzia Pa, secondo cui sono state alzate le misure di sicurezza a palazzo. La regina sarebbe dentro la residenza stando al suo vessillo (Royal Standard) che svetta in cima all’edificio.

Secondo il racconto di testimoni l’uomo ha tentato di fare irruzione attraverso i cancelli del compound del Parlamento a Westminster. Due persone giacciono a terra davanti alla Westminster Hall.

E’ stata evacuata dal Parlamento la premier britannica Theresa May che si trovava al suo interno quando è avvenuto l’attacco. La premier ha riunito il comitato d’emergenza Cobra.

Tag:, , , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.