Nelle aziende con più di 15 dipendenti

Lavoro: boom di licenziamenti disciplinari (+31%) nel 2016 grazie al Jobs Act

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

ROMA – Nel 2016 i licenziamenti disciplinari nelle aziende con più di 15 dipendenti sono stati 32.232 in aumento del 31% rispetto ai 24.595 registrati nel 2015. Lo rileva l’Inps nell’Osservatorio sul precariato nel quale si distinguono i licenziamenti effettuati nelle aziende con più o meno di 15 dipendenti. Il 7 marzo del 2015 era entrata in vigore la norma del Jobs act che di fatto abolisce l’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori (il reintegro nel posto di lavoro in caso di licenziamento giudicato ingiusto) per i nuovi assunti.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.