Due studenti dell’Università di Firenze vincono l’Oxford French Law Moot: è il mondiale per aspiranti avvocati

di Redazione - - Cronaca, Cultura, Top News

Stampa Stampa

Sara Scarpelli e Corrado Abate (al centro) al momento della premiazione

OXFORD – La coppia di studenti dell’Università di Firenze formata da Corrado Abate e Sara Scarpelli ha vinto il campionato del mondo, denominato Oxford French Law Moot, tra giovani aspiranti avvocati in lingua francese organizzato dall’Università di Oxford. Sara è abruzzese ma Corrado Abate, 24 anni, è un fiorentino purosangue che studia legge all’Università della Sorbona a Parigi, mentre la sua famiglia vive a Montecatini.

All’edizione 2017 dell’ Oxford French Law Moot hanno partecipato dodici squadre in rappresentanza delle Università di Birmingham, Bristol, Il Cairo, Colonia, Exeter, Firenze, Galatasaray, King College di Londra, Oxford, Kiev e University College di Londra.

La coppia Corrado Abate e Sara Scarpelli, assistita dall’avvocato Antonio Musella in qualità di mentore, ha battuto in finale i colleghi inglesi che, giocavano i casa, in quanto rappresentavano la Oxford University.

L’Oxford French Law Moot, evento unico al mondo nel suo genere, è una gara che si tiene ogni anno dal 2008, organizzata dall’Università di Oxford, resa possibile dal sostegno finanziario di Gide Loyerette Nouel, uno studio legale internazionale con radici in Francia. Il campionato si svolge in lingua francese, su un caso di diritto francese che viene discusso dai giovani avvocati. All’inizio il concorso era aperto solo agli studenti della facoltà di legge dell’Università di Oxford ma da alcuni anni, in seguito al suo successo, è stata ampliata a tutte le università francofone del mondo.

 

 

 

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.