Le parole della Presidente

Bce: la Presidente della vigilanza, Monte paschi ha il problema dei crediti deteriorati. Giudizio sospeso per le banche venete

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

FRANCOFORTE – La vigilanza della Bce promuove il Monte dei Paschi di Siena e sospende il giudizio sulle banche venete. Lo ha affermato numero uno della nuova struttura, Danielle Nouy, nella conferenza stampa annuale a Francoforte sull’attività dell’autorità continentale. L’unica Europa che cammina spedita verso regole comuni è quella delle banche. La Nouy ha ricordato che la decisione di dare vita al Single Supervisory Mechanism risale ad appena cinque anni fa.

Quanto al Monte dei Paschi Nouy afferma: «Il giudizio sulla solvibilità è il punto di partenza della ricapitalizzazione cautelativa da parte dello Stato. E’ una cosa già fatta altrimenti non saremmo qui a parlarne. Ora il problema è la cessione – la più rapida possibile – dei crediti deteriorati. Uno dei modelli possibili – dice la Nouy – è quello adottato da Unicredit».

La soluzione al problema delle due banche venete è più complesso. «Abbiamo già condiviso le informazioni con la Commissione europea. La palla è nelle mani di Bruxelles. Non è un segreto il fatto che abbiano chiesto una ricapitalizzazione precauzionale».

 

 

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.