Le indagini dei carabinieri

Firenze, karateka morto nudo: fatta l’autopsia. Ipotesi: malore per assunzione stupefacenti

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

FIRENZE – E’ stata eseguita l’autopsia, per decisione della Procura,  sul cadavere di Luciano Morreale, l’esperto di karate di 37 anni,  trovato senza vita e nudo a San Piero a Ponti la notte del 26 marzo. Per i risultati serviranno alcune settimane. Decisivi gli esami istologici e tossicologici. Una prima ricostruzione riportava il decesso alla caduta da un muro, da un’altezza di tre metri, ma, secondo quanto emerge, si fa largo tra gli inquirenti l’ipotesi di uso di sostanze stupefacenti.

L’uomo venne visto già sabato sera in uno stato di forte agitazione a Campi Bisenzio. Avrebbe vagato in stato confusionale rifiutando le offerte di aiuto, nonostante fosse palese che stava accusando un malore importante. Nei suoi
tragitti improvvisati si è via via spogliato. Nelle ore successive è stato poi trovato morto. Secondo quanto risulta agli inquirenti, già altre volte l’uomo si sarebbe allontanato da casa, pur per breve tempo. Le indagini sono condotte dai carabinieri.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.