L'intervento dei carabinieri

Firenze: picchia e rapina la fidanzata 16enne. Denunciato minorenne

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

FIRENZE – Ha 16 anni e ha picchiato e rapinato l’ex  fidanzatina, anche lei sedicenne, perchè non voleva tornare  con lui. L’ha afferrata per il collo e colpita con pugni nello stomaco.  L’autore dell’aggressione  è stato denunciato dai carabinieri di Firenze per rapina: il minorenne gli ha strappato  il telefono cellulare per impedirle di parlare con la mamma.

Ieri sera, martedì 28 marzo, i due ex fidanzati si sono incontrati in piazza San Jacopino: il ragazzo le chiedeva di tornare insieme, ma la ragazza gli ha detto di avere un nuovo fidanzato. A quel punto il ragazzino l’ha afferrata per il collo colpendola con pugni e calci. La ragazza è riuscita a prendere il telefono per contattare la madre e chiedere
aiuto, ma l’ex gli ha strappato il telefono di mano dandosi alla fuga. La vittima lo ha inseguito fino a quando lo ha raggiunto in via  Maragliano.

Qui un amico del ragazzo ha fatto salire sulla sua auto i due ex fidanzatini. In via Rossellini, dopo le suppliche della ragazza di  restituirle il telefono e di lasciarla stare, il ragazzo le ha consegnato il cellulare e l’ha faceva scendere. Solo allora la vittima è riuscita a chiamare il 112. Giunti immediatamente, i carabinieri del  nucleo radiomobile hanno tranquillizzato la ragazza, che poi è stata  affidata ai genitori. E’ stato cercato il suo aggressore: in breve è stato  trovato è denunciato in stato di libertà per rapina. La vittima ha riportato lievi lesioni.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.