Un deciso passo avanti per la città

Confesercenti su intesa Regione e Comune di Firenze per la tutela del centro storico

di Martina Venni - - Cronaca

Stampa Stampa

In una breve nota congiunta Nico Gronchi e Santino Cannamela, rispettivamente Presidente Regionale e Città di Firenze di Confesercenti plaudono all’intesa raggiunta ieri in giunta regionale per preservare la città e il tessuto commerciale costituito dall’artigianato fiorentino e dai negozi tradizionali:

Abbiamo già pubblicamente sostenuto, nei giorni scorsi, la misura con cui il Comune di Firenze, nell’ambito del percorso amministrativo per la modifica del cosiddetto Regolamento UNESCO ha proposto, tra le altre cose, il blocco totale per tre anni alle nuove attività alimentari e della ristorazione.

L’intesa con la Regione Toscana rafforza notevolmente il quadro normativo di chi non intende arrendersi all’assalto dei processi di globalizzazione e standardizzazione dell’offerta commerciale che purtroppo riguarda, per una serie di motivi facilmente intuibili, le città d’arte più importanti del Paese e quindi anche Firenze.

I dati forniti dall’Ufficio Statistica di Palazzo Vecchio sono d’altronde eloquenti, con aumenti vertiginosi, negli ultimi cinque anni, per le attività di somministrazione/alimentari nel centro storico della città rispetto al restante territorio comunale: è dunque necessario intervenire per salvare quanto ancora non compromesso in termini di identità economica e commerciale.

Un vero e proprio valore aggiunto quest’ultimo, che, se perfettamente integrato con il patrimonio artistico e monumentale delle città fa sicuramente di Firenze una delle città più attrattive del mondo”.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.