Nuovi problemi per la squadra viola

Fiorentina: Bernardeschi ko. Niente Bologna. Assenti anche Vecino e Gonzalo (squalifica)

di Redazione - - Sport

Stampa Stampa

Federico Bernardeschi

FIRENZE – Niente da fare: Bernardeschi non ha superato il test. E sarà costretto a saltare anche la partita di domenica al Franchi contro il Bologna per il persistere del dolore alla caviglia sinistra, colpita l’11 febbraio scorso contro l’Udinese . Da allora Bernardeschi ha giocato i due match di Europa League con il Borussia Moenchenglandbach (segnando anche un gol), uno spezzone della trasferta con l’Atalanta e 80′ della gara interna col Cagliari, mentre per squalifica ha saltato il Milan e per infortunio le gare con Torino e Crotone e la convocazione in Nazionale.

Bernardeschi ha svolto in questi giorni lavoro utile a mantenere la condizione atletica ma il dolore alla caviglia,
come fa sapere lo staff medico viola attraverso il canale ufficiale del club, non gli permette di tornare a disposizione.
«Nel corso della prossima settimana – recita il report medico – il giocatore si sottoporrà a nuovi controlli per verificare la riduzione della sintomatologia nei gesti sportivi specifici, possibili ad oggi solo con terapia infiltrativa locale».

Anche contro il Bologna mancherà il numero 10 viola e considerando pure le assenze di Gonzalo Rodr¡guez per squalifica e di Vecino per infortunio muscolare riportato con la propria nazionale la Fiorentina, che oggi si è allenata alla presenza del patron, Andrea Della Valle, si ritroverà a gestire una situazione di emergenza. Come sempre, Sousa deciderà in extremis ma a questo punto appare probabile il rilancio di Tomovic in difesa, l’impiego di Borja Valero a centrocampo e quello di Saponara dal 1′, insieme a Ilicic a sostegno di Kalinic.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.