Attesa per la prossima settimana

Piombino: Aferpi, ex Lucchini, nuova riunione al Ministero dello sviluppo economico

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa

FIRENZE – Si profila una nuova riunione al Mise per la prossima settimana dopo quella di oggi, alla quale hanno partecipato i sindacati, il management Cevital, il ministro Carlo Calenda e il viceministro Teresa Bellanova per discutere il nuovo piano industriale Aferpi per la reindustrializzazione del polo di Piombino.

L’illustrazione del piano, ha detto Rocco Palombella, segretario generale della Uilm, non ha fugato i nostri dubbi e le incertezze sulla capacità di realizzare il progetto. Riteniamo insufficiente, a distanza di due anni dall’acquisizione della ex Lucchini – ha continuato Palombella che ci si presenti con una nuova serie di annunci che non trovano nessun fondamento finanziario e che riguardano solo la siderurgia tralasciando gli altri due pezzi del progetto, logistica e agroindustria, con messa in discussione del mantenimento dei livelli occupazionali attesi. Fino ad oggi gli impegni sono stati disattesi ed è quindi inaccettabile spostare al 2021 il nuovo traguardo temporale per la realizzazione del piano senza nessuna concreta garanzia di realizzarlo».

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.