Partita chiave per rincorrere l'Europa

Fiorentina-Bologna (domenica, ore 15), Sousa burlone, pesce d’aprile ai tifosi viola: «Corvino mi ha proposto due volte il rinnovo»

di Ernesto Giusti - - Sport, Top News

Stampa Stampa

Paulo Sousa

FIRENZE – Si può perdonare Paulo Sousa solo perché non conosce bene l’italiano: ha detto che il suo incontro, a Firenze, con i dirigenti del Borussia è stato solo gossip. Cioè pettegolezzo, ossia chiacchiera mondana. In realtà Michele Puller, vicepresidente del Club tedesco, è sbarcato davvero al Four Season – come anticipato da Firenze Post – poi ha dirottato i commensali per la cena nell’ambiente più riservato di Villa Cora. Che cos’è venuto a fare il dottor Puller? A vedere il David? In gita a Firenze senza famiglia? Sousa è pronto per tornare a Dortmund, dov’è stato (vincendo tanto) anche da giocatore. Ma sarebbe il caso che, pubblicamente, evitasse di prendere in giro Firenze e i tifosi della Fiorentina. Oltre che i giornalisti… Non basta: anche Eusebio Di Francesco, suo probabilissimo sostituto, era in zona via Gioberti, vicino a casa di Corvino, solo per fare shopping? Ma andiamo, un po’ di serietà…

Ed ecco le parole del tecnico in sala stampa: «Io a cena con i dirigenti del Borussia Dortmund? Il gossip è una cosa che non mi riguarda, nel calcio le speculazioni sono continue, più che mai in certi periodi, io comunque non me ne curo». E ancora:  «Il mio futuro? Il direttore mi ha proposto già due volte il rinnovo, ci siamo visti a cena a casa mia, perchè io le cene le faccio a casa mia…». Ma questo, si è saputo dopo, era uno scherzo, un pesce d’aprile. Sousa burlone. Perfetto. Tuttavia, dopo una stagione come questa, assolutamente fallimentare se venisse fallita anche l’ultima speranza di agganciare la Champions, non mi pare che Paulo Sousa abbia molti motivi per scherzare. Firenze ride quando è il caso. E sulla stagione della Fiorentina non c’è molta gente in vena di battute.

Riguardo alla partita con il Bologna, nella quale mancherà la spina dorsale della squadra (Bernardeschi e Vecino infortunati, Gonzalo Rodriguez infortunato), Sousa ha detto:  «Affrontiamo una squadra che ci ha messo spesso in difficoltà, ma come sempre noi giocheremo per vincere». Ovvio: mai sentito un allenatore che vuole scendere in campo per perdere. I tifosi della Fiorentina sosterranno la squadra, naturalmente. Però i giocatori ce la dovranno mettere tutta, dovranno far capire che ci credono nella qualificazione per l’Europa. Altrimenti comincerà il diluvio: di fischi.

Probabili formazioni

Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Tomovic, Sanchez, Astori; Chiesa, Badelj, Borja Valero, Tello; Saponara, Ilicic; Kalinic. Allenatore: Sousa.

Indisponibili: Bernardeschi, Vecino

Squalificati: Rodriguez

Bologna (4-3-3): Mirante; Torosidis, Gastaldello, Maietta, Masina; Dzemaili, Nagy, Viviani; Verdi, Destro, Krejci. Allenatore:Donadoni.

Indisponibili: Helander, Rizzo

Squalificati: Pulgar

Arbitro: Doveri di Roma

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.