E' sospettato del delitto

Cadavere davanti al tribunale di Prato: fermato un marocchino all’aeroporto di Bologna. Interrogato nella notte dal pm

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Il cadavere di Leonardo Lo Cascio trovato davanti al tribunale di Prato

PRATO - Un ventenne di origine marocchina è stato fermato all'aeroporto di Bologna mentre stava per imbarcarsi su un aereo per il Marocco. E' lui il sospettato per l'omicidio di Leonardo Lo Cascio, il 38enne ucciso giovedì 
sera in viale della Repubblica a Prato, proprio davanti al tribunale. Il ventenne era stato individuato grazie alle telecamere di sorveglianza (che però non hanno ripreso il momento dell' omicidio) e ad alcuni indumenti 
abbandonati dallo stesso giovane lungo la strada e, pare, anche da qualche testimone. I carabinieri lo hanno quindi fermato e per tutta la notte è stato sentito dal pm Egidio Celano che al termine ha deciso il fermo indiziario. 
Il giovane è stato trasferito al carcere della Dogaia di Prato.

 

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.