La domenica dei principi in Italia

Carlo d’Inghilterra dai terremotati di Amatrice. Camilla, a Firenze, con le ex ragazze di strada seguite da Arcobaleno

di Redazione - - Cronaca, Top News

Stampa Stampa

Camilla festeggiata dai fiorentini

FIRENZE - Il principe Carlo è andato ad Amatrice, per incontrare i terremotati e portare la solidarietà del Regno Unito, nonostante la Brexit. Camilla, invece, ha visitato stamani, domenica 2 aprile, l'associazione di
promozione sociale Arcobaleno, nel cuore dell'Oltrarno. Il primo incontro della consorte del principe Carlo, a porte chiuse, è stato con sei ragazze straniere inserite nel programma di recupero dalla strada curato 
dall'associazione, attiva da 30 anni sul fronte delle politiche per l'integrazione.

Carlo d’Inghilterra in visita ad Amatrice, dove ha incontrato i terremotati

«La principessa ha chiesto la loro storia ed è stata molto gentile e dolce con tutte loro», hanno raccontato i volontari. Poi ha fatto tappa nell'aula scuola, dove ad attenderla c'erano migranti di varie  nazionalità 
impegnati nell'apprendimento dell''italiano: gli studenti l'hanno accolta mostrando una lavagna con la scritta «Welcome Camilla». «Buongiorno», li ha salutati in italiano la duchessa di Cornovaglia, informandosi con loro 
e gli insegnanti volontari sulle attività scolastiche. La moglie di Carlo d'Inghilterra ha firmato poi il registro degli studenti della scuola scherzando sulla propria età (compirà 70 anni a luglio) con uno dei docenti. 
«Che peccato che non possa rimanere ad imparare l'italiano con voi», così si è accommiatata, sorridendo. Prima di lasciare l'associazione, Camilla ha scambiato qualche parola con altri volontari e assistiti dell'associazione 
in sala mensa, ed anche con alcuni avvocati che offrono assistenza legale gratuita. La duchessa di Cornovaglia ha infine firmato una dedica a tutte le donne e tutti gli uomini del progetto Arcobaleno. La visita é durata circa 40 minuti. Quando é uscita dalla sede dell'associazione Camilla è stata salutata con un applauso. Poi la duchessa è andata ad ammirare la Madonna di Filippo Lippi e, successivamente, ha passeggiato per Firenze.  C'è stato tempo anche per un giro a
piedi in centro, per negozi. La consorte del principe Carlo è stata infatti avvistata in tarda mattinata mentre entrava in alcuni negozi del centro storico, tra i quali anche una storica
bottega di ricami fiorentina a due passi da Ponte Vecchio. Tour non passato inosservato a passanti e turisti che hanno salutato e scattato foto alla duchessa.

 

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.