La promessa alla riunione annuale di Confcommercio

Cernobbio: il premier Gentiloni ai commercianti, lavoriamo per ridurre le tasse

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa

CERNOBBIO – Nel corso del forum annuale degli imprenditori della Confcommercio il premier Paolo Gentiloni non si sbilancia sul temuto aumento dell’Iva, ma promette «misure economiche a sostegno della domanda interna» proseguendo «il percorso della riduzione della pressione fiscale avviato in questi tre anni a vantaggio della ripresa dei consumi». Il lavoro di tale riduzione proseguirà, «lo faremo in primavera e in autunno. Forse in autunno sarà più difficile che in primavera, ma comunque lo faremo».

C’è posto anche per una polemica a seguito dell’abolizione dei voucher, contestata da alcuni settori del commercio.  Sangalli, presidente Confcommercio, ricorda l’«incidente di percorso» dell’abolizione dei voucher. Il presidente del Consiglio ribatte che, togliendo di mezzo il referendum sui tagliandi, «abbiamo semplicemente deciso di evitare all’Italia mesi di scontro ideologico e costoso per di più attorno a uno strumento il cui uso era effettivamente andato anche oltre gli obiettivi iniziali per il quale era stato immaginato». Ma, aggiunge, «noi risponderemo all’esigenza di una regolazione seria e diversa per il lavoro saltuario e occasionale».

Tag:, , , , ,

Camillo Cipriani

Camillo Cipriani

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.