Recuperato e messo in sicurezza

Prato: per il 60° dalla morte di Malaparte riapre il sentiero per il mausoleo

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa

FIRENZE – Nel 60° anniversario dalla morte di Malaparte, riapre il sentiero che porta al suo mausoleo.

È di nuovo percorribile il sentiero per il mausoleo dello scrittore Curzio Malaparte (1898-1957) sulla collina di Spazzavento, nel territorio di Prato. Tenendo fede all’impegno preso l’anno scorso, il Comune e il Club Alpino di Prato hanno recuperato e messo in sicurezza il sentiero che porta al mausoleo dell’autore di “La pelle”. Si tratta della prima tranche del recupero del sentiero, da anni praticamente inaccessibile soprattutto a causa della fitta vegetazione e del fondo sconnesso, in vista della ricorrenza del 60° della morte del grande scrittore, avvenuta il 19 luglio 1957.

Ogni anno l’Amministrazione comunale si reca al sacrario che ospita le spoglie mortali di Malaparte, costruito, per sua volontà, sulla collina che guarda Prato, per deporre una corona di alloro in omaggio alla memoria di uno dei personaggi che maggiormente hanno dato lustro alla città.

Da tempo, tuttavia, più che una cerimonia era diventata un’impresa, viste le condizioni del percorso. Da qui il progetto dell’Amministrazione comunale e del Cai di recuperare il sentiero nel verde della Calvana, sia partendo da Cerreto che da Le Sacca fino a Spazzavento. Per realizzare il progetto si è costituita una speciale commissione dei lavori costituita dalla presidente del Consiglio comunale Ilaria Santi, dal vicesindaco Simone Faggi, dal presidente del Cai Prato Fiorenzo Gei e dal cerimoniere del Comune Giancarlo Calamai, che hanno preso particolarmente a cuore l’opera. Il percorso è stato completamente ripulito, allargato e liberato dai rifiuti, compresa l’area pic-nic con tavoli e panche poco sotto il mausoleo, e potrà quindi essere fruibile da parte di famiglie e scolaresche.

La seconda parte del recupero, che prevede la sostituzione della cartellonistica esistente, ormai deteriorata dagli anni e dagli agenti atmosferici con una nuova che racconti la vita del grande scrittore. Sarà realizzata in tempo per la cerimonia del 19 luglio.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.