Martedì 11 Aprile, ore 21.15

Firenze: in Duomo per «O flos colende» un raro oratorio di César Franck

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa

L’Orchestra e il coro del Conservatorio Cherubini

FIRENZE – Per «O flos colende 2017» nella Cattedrale di Santa Maria del Fiore Martedì 11 Aprile alle 21.15 si ascolta «Le sept paroles du Christ su la Croix», un raro oratorio di César Franco, proposto in prima esecuzione dall’Orchestra Sinfonica e dal Coro del Conservatorio Cherubini di Firenze diretti da Paolo Ponziano Ciardi; maestro del Coro Francesco Rizzi. Ingresso libero.

Saranno in più di 200, fra musicisti e coristi, riuniti  per la prima esecuzione in Toscana del rarissimo oratorio di César Franck, coi coristi e gli strumentisti le voci già distintesi in vari concorsi del soprano rumeno Alexandra Grigoras, del tenore spagnolo Francisco Javier Ariza Garcia e del baritono sudcoreano Jung-Min Kim.

Occasione preziosa per conoscere «Les sept paroles du Christ sur la croix», pagina di ampio respiro pervasa da un delicato lirismo, considerata fra le opere d’ispirazione religiosa più riuscite di Franck, che pur non la ascoltò mai durante la sua vita; composta nel 1859, era considerata perduta fino alla sua riscoperta, avvenuta quasi cent’anni dopo, nel 1955. La sua esecuzione sarà preceduta dal poema sinfonico «Les Préludes», una delle composizioni più note di Franz Liszt, risalente a quegli stessi anni, dall’afflato potente e trionfalistico, che narra in musica le alterne vicende di un eroe ispirandosi a un testo dello scrittore Alphonse de Lamartine.

Martedì 11 Aprile, ore 21.15 – Cattedrale di Santa Maria del Fiore

Ingresso libero (consigliata la prenotazione)

Informazioni: Opera di Santa Maria del Fiore – Via della Canonica 1, Firenze

Tel. 055 2302885 eventi@operaduomo.firenze.it – www.operaduomo.firenze.it

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.