Insieme ai robottoni dei cartoni animati giapponesi

Firenze: tornano le armi dei Samurai in mostra al Museo Stibbert

di Redazione - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa

FIRENZE – Riapertura delle sale dedicate alle armi dei samurai del Sol Levante e mostra per metterle a confronto con i robottoni dei cartoni animati giapponesi degli anni ’70: è quanto avverrà al museo Stibbert di Firenze dal 14 aprile. A sostenere la rinascita degli spazi dedicati all’armeria samurai, uno dei cuori ormai ultracentenari della collezione Stibbert, è stata la fondazione Cassa di Risparmio di Firenze; le sale sono state rinnovate sia per quanto riguarda l’allestimento, sia per quanto riguarda le decorazioni che gli ambienti. Proprio per celebrarne la riapertura, verrà anche inaugurata la mostra ‘Robot Fever: il Samurai nell’era dei Chogokin’: in esposizione, una scelta degli oggetti più rari e e strani della sezione giapponese del Museo affiancati ai moderni robot immaginati e creati dai più geniali designer di giocattoli orientali ed americani a partire dagli anni ’70.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.