L'annuncio del Comune

Pasqua 2017 a Firenze: Scoppio del Carro e sorteggio Calcio storico. Biglietti anche a 500 euro per le partite di giugno

di Redazione - - Cronaca, Cultura, Top News

Stampa Stampa
Domenica alle 11 il tradizionale Scoppio del Carro

Domenica lo Scoppio del Carro

FIRENZE – Nella domenica di Pasqua torna lo Scoppio del Carro, tradizione che affonda le radici al 1101, ossia, secondo una leggenda contestata dagli storici, al ritorno dalla Prima Crociata di Pazzino de’ Pazzi, che sarebbe stato il primo a salire sulle mura di Gerusalemme e avrebbe avuto in premio da Goffredo di Buglione le pietre focaie del Santo Sepolcro. Con quelle pietre, custodite nella chiesa dei Santissimi Apostoli, ogni anno viene acceso il fuoco sacro all’altare maggiore del Duomo da dove parte la Colombina che va a incendiare il Carro.

Calcio storico in Piazza Santa Croce

Prima dello Scoppio del Carro avverrà, come di consueto, il sorteggio delle partite del torneo di giugno del Calcio storico. Partite che si svolgeranno ancora in piazza Santa Croce e per la quali avverrà la prevendita dei biglietti. Con una novità: saranno messi in vendita, in via sperimentale, 40 biglietti di tribuna d’onore al prezzo di 500 euro l’uno. Motivo? Raccogliere fondi per rifare le divise ai calcianti Rossi e Azzurri. Le divise ai Verdi e ai Bianchi sono già state rinnovate.  Per il resto confermati gli stessi prezzi dei biglietti del 2016. Aumenta invece – come recita una nota del comune – di 27 euro il prezzo relativo alla vendita e prevendita del settore tribuna d’onore centrale; di 17 euro i settori tribuna d’onore laterale; di 12 euro i settori tribuna numerata; di 7 euro i settori tribune popolari. Questi i prezzi: tribuna d’onore centrale 45 euro + prezzo vendita e prevendita 35 euro; tribuna d’onore laterale 35 euro + prezzo vendita e prevendita 25 euro; tribuna numerata 20 euro + prezzo vendita e prevendita 20 euro; tribune popolari 15 euro + prezzo vendita e prevendita 14 euro.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.