Dal 18 al 23 aprile

Firenze: al Cinema la Compagnia parte il «Dragon Film Festival»

di Roberta Manetti - - Cinema, Cultura

Stampa Stampa

«Where’s the dragon», uno dei film d’animazione in programma

FIRENZE –  Parte mercoledì 19 aprile la quarta edizione del «Dragon Film Festival», che quest’anno si terrà eminentemente al cinema La Compagnia Firenze (via Cavour, 50r) dal 18 al 23 aprile, con eventi anche al Museo del Tessuto di Prato (via Puccetti 3),

Animazione, avventura, arti marziali e uno spaccato sui cambiamenti della società in estremo oriente. Saranno questi i temi centrali della 4/a edizione del Festival, rassegna dedicata al meglio della cinematografia da Cina Continentale, Hong Kong e Taiwan. La manifestazione quest’anno propone un ricco cartellone con circa 14 titoli tra lavori premiati nei festival di tutto il mondo e pellicole campioni d’incassi, di cui molte in prima Italiana, e si svolgerà in parallelo tra le due città toscane per continuare il fruttuoso dialogo già portato avanti durante le precedenti edizioni con una delle più importanti comunità cinesi in Italia.

L’inaugurazione del festival, martedì 18 aprile al Museo del Tessuto di Prato, sarà affidata a “I’m not Madame Bovary” di Feng Xiaogang, originalissima commedia cinese presentata a Toronto e vincitrice del 64/mo San Sebastian Film Festival, con protagonista la superstar Fan Bingbing. Al centro della storia c’è Li Xuelian, una donna accusata di adulterio dal marito truffaldino che affronterà dieci anni di scontri legali per avere la sua rivalsa, ingaggiando battaglia prima con la giustizia provinciale e poi con quella nazionale, arrivando a causare sconquassi politici persino a Pechino. La serata di chiusura, domenica 23 aprile, si terrà invece in contemporanea nelle due sedi dell’evento: al cinema La Compagnia di Firenze sarà all’insegna dell’avventura con “The Grandmaster”, ultimo lavoro del cineasta di Hong Kong Wong Kar-wai basato sulla vita del maestro di arti marziali Yip Man, mentore di Bruce Lee, mentre al Museo del Tessuto sarà protagonista il cinema di Taiwan con “The assassin” di Hou Hsiao-hsien, splendida opera in costume ambientata nella Cina del VIII secolo e vincitrice del premio per la Miglior regia al 68/mo Festival di Cannes, che racconta la vicenda di una killer professionista tra dilemmi morali, intrighi di potere e paesaggi spettacolari.

Programma completo e info: Dragon Film Festival, via Madonna della Pace 62, Firenze | 3336874142 | info@dragonfilmfestival.com | www.dragonfilmfestival.com

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.